RECOMATIC Group

RUGOSITÀ

Slide Rugosité

La RUGOSITÀ comprende tutte le irregolarità di una superficie, determinate dai diversi mezzi o processi di lavorazione utilizzati per realizzare il pezzo. LE CONDIZIONI DELLA SUPERFICIE di un pezzo dipendono dall'aspetto funzionale della superficie stessa: attrito, scorrevolezza, tenuta, resistenza, vita utile e così via.

Le condizioni della superficie di un pezzo sono caratterizzate da:

  • Micro-rugosità  
  • Rugosità
  • Ondulazione
  • Scarto di forma

Noi del GRUPPO RECOMATIC facciamo riferimento alle diverse norme ISO per misurare, quantificare e valutare la qualità del completamento e della finitura delle superfici che trattiamo per i nostri clienti. Abbiamo un sistema di misura 3D senza contatto, di tipo Alicona, per misurare la forma e la rugosità delle superfici. In base alle diverse norme adottate dai clienti, applichiamo le norme seguenti:

Per la misurazione della rugosità dei profili - Ra

  • ISO 4287/1997

Questa norma specifica i termini, le definizioni e i parametri per determinare le condizioni della superficie: profili di rugosità, di ondulazione e profilo principale.

  • ISO 4288/1996

Questa norma specifica le regole e le procedure per il confronto tra i limiti di tolleranza e i valori misurati dei parametri delle condizioni della superficie definiti dalle norme ISO 4287 e ISO 13565-2.

Per la misurazione della rugosità delle superfici - Sa

  • ISO 25178-2/2012

Questa norma specifica i termini, le definizioni e i parametri utilizzabili nella determinazione delle condizioni della superficie mediante i metodi previsti.

  • ISO 13565-2/1996

Questa norma stabilisce il metodo di valutazione che permette di determinare i parametri ricavati dalla rappresentazione della curva del coefficiente di lunghezza lineare.